Campagna per la Sicurezza Stradale

In questa sezione trovate i nostri articoli di approfondimento tecnologico e di novità sulla strada.

 

 

Bookmark and Share 

 

 

Comportamento e passaggio a livello sotto la lente delle Istituzioni – guarda i video

Sia a livello delle Nazioni Unite (ECE) che a livello delle Istituzioni Europee, da tempo nuova attenzione viene data alla sicurezza stradale in prossimità dei passaggi a livello. Nonostante l’automazione, ormai quasi completa, questi punti rappresentano un elemento critico dove purtroppo l’intersezione strada–ferrovia, nella sua peculiarità, vede ancora un numero significativo di fatalità che coinvolgono per la maggior parte utenti vulnerabili (pedoni, bambini, anziani e ciclisti), vittime di un comportamento inadeguato: spesso ignorando, male interpretando, o meramente sfidando le palesi circostanze, queste persone mettono a rischio la propria vita o compromettono per sempre la propria integrità fisica. Guardate questi video impressionanti:

Per più annualità si è riproposta una campagna di sensibilizzazione, co-finanziata dalla Commissione Europea, nota come "Al passaggio a livello, priorità alla vita” (At level crossing, Act Safely), mirata ad incidere sia sulla sfera comportamentale che a illustrare al pubblico in generale la segnaletica preposta lungo la sede stradale e nelle immediate vicinanze dell’ attraversamento cui prestare dovuta attenzione.
Ogni anno, in genere nel mese di giugno (7 giugno per l’anno 2012), l’International Level Crossing Awareness Day (ILCAD) dedica una giornata alla conoscenza del comportamento corretto da tenere e che vede coinvolte municipalità e scuole a livello europeo. Guardate il video di sensibilizzazione realizzato sotto gli auspici dell’Unione mondiale dei gestori ferroviari (UIC):

In quest’ottica, e condividendo gli intenti della Commissione Europea, l’UNECE a Ginevra, nel Forum dedicato alla Sicurezza stradale (WP1), in collaborazione - tra gli altri - con UIC ed ILCAD, ha previsto l’istituzione di un tavolo di lavoro ad hoc affinché nella futura normativa di aggiornamento e di implementazione della Convenzione di Vienna il tema della sicurezza ai passaggi a livello trovi opportuna e completa regolamentazione.

Questo gruppo di lavoro informale multi-disciplinare valuterà l’ ambito di azione normativa sulla base dei punti critici quali lo studio del fattore comportamentale nelle varie fasi dell’ attraversamento, identificazione e studio dei parametri di sicurezza necessari ai siti in questione, controllo, e studi di settore - Engagement, Education, Engineering, Enforcement and Economics), fattori tutti identificati e condivisi a livello internazionale come elementi chiave per la riduzione delle le fatalità e le criticità ai passaggi a livello.

Ultimi articoli

La digitalizzazione nel settore delle costruzioni: formazione dell’Ordine degli ingegneri e SINA

06/07/2020Lo scorso 18 giugno, SINA e la Fondazione dell’ordine degli Ingegneri di Milano (FOIM) hanno organizzato un seminario su “La...

Sicurezza stradale, al via i bonus per l’acquisto dei dispositivi antiabbandono

17/04/2020A partire dal 7 novembre 2019 è scattato l’obbligo di montare sulle auto i cosiddetti “dispositivi antiabbandono” in caso di...

Trasporti e “Green deal” – la prospettiva europea

19/03/2020Passa sotto nome di “Green Deal” la strategia che impegna l’Unione a rendere l’economia europea neutrale rispetto al carbonio entro...

Il GIS per l’ingegneria contribuisce alla sicurezza delle infrastrutture stradali

19/03/2020Continua la formazione organizzata da Sina. Per il giorno 28/05/2020 è programmato il seminario dal titolo: “Il GIS per l’ingegneria...

Sensibilità e senso civico: attraversamento pedonale, cinture di sicurezza e seggiolini auto!

19/03/2020Fraternità della strada ha pubblicato una nuova newsletter che in questo mese di marzo pone l’attenzione su un paio di...

Credits

Chi ha contribuito a ideare, realizzare e diffondere questa campagnaScopri >>

 

Diventa partner della campagna


Scopri come >>