Campagna per la Sicurezza Stradale

In questa sezione trovate i nostri articoli di approfondimento tecnologico e di novità sulla strada.

 

 

Bookmark and Share 

 

 

Contromano ubriaco sulla A10 tra Sanremo ed Arma di Taggia

Attimi di spavento il giorno 12 luglio scorso intorno alle ore 20.10 sull’Autostrada dei Fiori in direzione Ventimiglia. Un automezzo pesante di nazionalità rumena, giunto all’altezza della piazzola di emergenza del km 135,500 in direzione Francia, ha effettuato un’inversione di marcia senza motivo iniziando a procedere in contromano. Giunto al km 133,450, forse accortosi dell’errore, all’altezza di uno slargo tra le due carreggiate ha nuovamente effettuato un’inversione, ovviamente pericolosa, disponendosi nel giusto senso di marcia. Ha percorso in circa 4 minuti 3 km di autostrada senza fortunatamente provocare incidenti nonostante i segnali dati dai mezzi che incontrava sul suo percorso contrario.

 

800. A10 Ubriaco in contromano 

 

La segnalazione della manovra è stata fatta dal personale di ADF, incaricato del controllo delle gallerie attraverso le immagini delle telecamere a sua disposizione, al Centro Operativo di Controllo dell’autostrada che ha immediatamente informato il COPS della Polizia Stradale. Poco dopo la manovra di riallineamento nella giusta direzione, il mezzo è stato intercettato da un pattugliante dell’ADF e, nonostante i tentativi fatti dallo stesso pattugliante di fermare il mezzo in una piazzola di emergenza, lo stesso ha proseguito la sua corsa a tratti in maniera pericolosa raggiungendo la Barriera di Confine a Ventimiglia.
Nel frattempo durante il tragitto il nostro ausiliario si è disposto a centro carreggiata per evitare che eventuali utenti potessero essere coinvolti nella folle corsa del mezzo pesante.
Il mezzo, giunto alla Barriera, è stato fermato dalla Polizia di Frontiera in coordinamento con la Polizia Stradale.
Dai controlli effettuati sul conducente si è constatata la sua positività al controllo del tasso alcolemico con elevati valori e di conseguenza ha subito tutte le procedure inerenti le violazioni accertate.
Nel complesso il tutto è durato circa 18 minuti e fortunatamente possiamo parlarne senza aver avuto particolari conseguenze se non uno spavento generale per coloro che hanno incontrato nei 3 km il mezzo in contromano.
In questo caso, oltre ad una dose di fortuna, dobbiamo considerare la prontezza del personale di Autostrada dei Fiori nel dare l’allarme e nel portarsi sul posto ed intercettare il mezzo scortandolo sino alla barriera dove non avrebbe più avuto la possibilità di proseguire sapendo anche che lì ci sarebbe stata la Polizia a bloccarlo.
L’evento ha avuto un’enfasi mediatica per le immagini divulgate su tutti i media televisivi, immagini registrate delle telecamere in itinere dell’autostrada messe subito a disposizione della Polizia per evidenza della prova e la conseguente azione nei confronti del conducente rumeno.
Clicca qui visualizzare il video.

Ultimi articoli

Strade più sicure in Campania con il nuovo sistema informatizzato di gestione delle strade

14/02/2020Al fine di promuovere una migliore conoscenza e sicurezza della proprie strade, ACaMR (Agenzia Campana per la Mobilità Infrastrutture e...

Sicurezza stradale: presentata a Bruxelles la strategia europea delle scuole guida

11/02/2020Il 23 gennaio 2020 Bruxelles è stata la sede del primo evento internazionale di UNASCA, la principale Associazione nazionale delle...

Al via la formazione SINA sul tema delle barriere di sicurezza

03/02/2020Nell’ambito della formazione aziendale SINA, è stata definita una seconda serie di incontri che verteranno sul tema delle barriere di...

Smart Roads: SINA studia le strade più sicure per il futuro

19/12/2019Il 24 ottobre 2019 si è svolto a Milano l’incontro dal titolo “Le Strade del Futuro”, nel quale si è...

Le Concessionarie si esercitano. Quello che gli utenti non vedono.

18/12/2019Recependo la Direttiva della Comunità Europea in materia di sicurezza per le gallerie della rete stradale, la mattina del 16...

Credits

Chi ha contribuito a ideare, realizzare e diffondere questa campagnaScopri >>

 

Diventa partner della campagna


Scopri come >>