Campagna per la Sicurezza Stradale

In questa sezione trovate i nostri articoli di approfondimento tecnologico e di novità sulla strada.

 

 

Bookmark and Share 

 

 

Sicurezza in sotterraneo: un premio ai giovani. Scadenza del bando al 29 febbraio 2016

Il Direttivo Internazionale del COSUF (organo dell'International Tunneling Association deputato alla studio della Sicurezza nelle Infrastrutture in Sotterraneo), anche quest'anno bandisce un premio volto ai giovani ricercatori, tecnici o studenti. ITA COSUF intende così sviluppare e promuovere la cultura e la conoscenza nel campo della sicurezza nelle gallerie stradali, ferroviarie e metropolitane. Si intende promuovere il miglioramento, facendo leva sul contributo di una nuova generazione di esperti, cercando nel contempo di catturare il loro interesse verso il tema della sicurezza in sotterraneo.
Comunichiamo la pubblicazione del nuovo bando di gara ITA-COSUF Award per l'anno 2016.
Il premio: Il Direttivo di ITA COSUF ha deliberato l’assegnazione di un premio ad uno studente o professionista o giovane ricercatore che abbia completato un lavoro teorico o pratico nel campo della sicurezza/protezione operativa nelle opere in sotterraneo e che abbia meno di 35 anni. Il Direttivo sceglierà il vincitore il 15 aprile 2016. Oltre al certificato, il vincitore verrà ospitato per la cerimonia di aggiudicazione e riceverà anche un piccolo premio in denaro. Il vincitore avrà inoltre la possibilità di esporre il proprio lavoro durante la sessione plenaria del Seminario ITA-COSUF che si terrà nell’autunno del 2016.

582 cosuf award


La scadenza: Le principali informazioni sono riportate nel comunicato COSUF. Ulteriori dettagli per partecipare al concorso, incluso il regolamento e le modalità per formulare la domanda (da redigersi in lingua inglese) si trovano cliccando qui. La domanda, in lingua inglese, deve essere ricevuta dalla segreteria ITA entro il 29 febbraio 2016.
I vincitori: Tra i giovani ai quali è stato conferito il premio risultano: Ben Nieman nel 2009, Stefan Kratzmeir nel 2010 e Ying Zhen Li nel 2012. I premi loro assegnati coronano gli sforzi e gli studi che ognuno di loro ha effettuato per trovare soluzioni ai problemi inerenti la sicurezza delle opere in sotterraneo.
Nel 2013 il premio è stato consegnato a Enrico Ronchi per il suo contributo nel campo dei modelli d’evacuazione in caso d’incendio nelle gallerie stradali, avendo integrato vari modelli di evacuazione per aumentare l'affidabilità delle previsioni e tenere in conto il comportamento umano, modelli poi convalidati anche da prove pratiche. Nel 2014 è stato premiato Francesco Colella per il suo lavoro sulla modellazione dei sistemi di ventilazione nei tunnel utilizzando un modello multi-scala. Infine nel 2015 ha ricevuto l’ITA COSUF Award lo svedese Karl Fridolf con un saggio sull’evacuazione delle gallerie ferroviarie esposto nella sessione plenaria del Seminario ITA-COSUF di Dubrovnik. Le presentazioni dei vincitori sono disponibili sul sito http://www.ita-cosuf.org.

****

Viste le competenze dei nostri giovani e l'importanza del patrimonio nazionale in sotterraneo, SINA auspica che possa essere un giovane italiano a vincere il premio internazionale.

Maggiori informazioni sono disponibili al seguente sito web: http://www.ita-cosuf.org.

Ultimi articoli

Sicurezza stradale, al via i bonus per l’acquisto dei dispositivi antiabbandono

17/04/2020A partire dal 7 novembre 2019 è scattato l’obbligo di montare sulle auto i cosiddetti “dispositivi antiabbandono” in caso di...

Trasporti e “Green deal” – la prospettiva europea

19/03/2020Passa sotto nome di “Green Deal” la strategia che impegna l’Unione a rendere l’economia europea neutrale rispetto al carbonio entro...

Il GIS per l’ingegneria contribuisce alla sicurezza delle infrastrutture stradali

19/03/2020Continua la formazione organizzata da Sina. Per il giorno 28/05/2020 è programmato il seminario dal titolo: “Il GIS per l’ingegneria...

Sensibilità e senso civico: attraversamento pedonale, cinture di sicurezza e seggiolini auto!

19/03/2020Fraternità della strada ha pubblicato una nuova newsletter che in questo mese di marzo pone l’attenzione su un paio di...

Uno specchietto ci salva la vita – intervento di Susanna Tamaro

10/03/2020A seguito dell’incidente che ha causato la morte del diciottenne Matteo Prodi, la scrittrice triestina Susanna Tamaro pubblica un intervento...

Credits

Chi ha contribuito a ideare, realizzare e diffondere questa campagnaScopri >>

 

Diventa partner della campagna


Scopri come >>