Campagna per la Sicurezza Stradale

In questa sezione trovate i nostri articoli di approfondimento tecnologico e di novità sulla strada.

 

 

Bookmark and Share 

 

 

A4-SATAP: un’autostrada modello di integrazione e servizio al territorio

Nell'ottica di sviluppare un migliore servizio al territorio e garantire, tramite l'autostrada, un sempre più adeguato accesso alle aree urbane di Milano e Torino, SATAP ha predisposto un'infrastruttura che rende fruibile l'asse autostradale anche a quegli utenti che accedono a piedi.

721. Autobus espresso sulla A4

Grazie a questa infrastruttura dedicata, i pullman di servizio alle aree urbane contribuiscono a rendere l'autostrada più efficiente e sostenibile seguendo i più moderni concetti di condivisione del veicolo.
Anche se i concetti sono di una modernità bruciante, trattasi di un’autostrada storica d’Italia, che già dalla sua nascita ospitava delle fermate di BUS in corrispondenza delle stazioni di pedaggio (Settimo, Brandizzo, Chivasso, Rondissone, Borgo d’Ale, Santhià, Carisio, Balocco, Greggio, Biandrate-Vicolungo, Novara ovest, Novara-Veveri, Galliate, Marcallo-Mesero, Arluno e Rho).
L'infrastruttura, predisposta con l'ammodernamento dell'asse, vede aree di interscambio in corrispondenza di 16 posizioni di interscambio di cui 14 ricadono in prossimità degli svincoli autostradali e consta di:

- aree di parcheggio esterne al corpo autostradale e gratuite ove gli utenti possono lasciare le proprie autovetture

- percorsi pedonali protetti in cui i pedoni possono entrare nel sedime dell'infrastruttura ad aree sicure e protette dal traffico

- aree di interscambio in cui gli utenti possono attendere e salire sugli autobus.

La realtà territoriale del Piemonte e della Lombardia richiedeva questo tipo di servizio, quindi l’infrastruttura autostradale offre un importante valore aggiunto con le linee di bus che offrono un servizio di interscambio ai territori attraversati, grazie alla capillarità delle fermate lungo il tracciato della A4.
 
L'utenza apprezza i parcheggi gestiti dalla SATAP e offerti gratuitamente ad ogni casello. Le strutture delle fermate sono state realizzate in legno-lamellare per un miglior inserimento paesaggistico e pregio architettonico.
La presenza di rampe dedicate ai disabili dimostra ulteriormente l'attenzione alla valorizzazione dell’accessibilità al territorio.
 
Per promuovere proprie infrastrutture in area parigina il gruppo VINCI, nel quadro generale della ricerca costante di soluzioni sempre più innovative per potenziare la fruibilità delle infrastrutture autostradali, ha individuato nella SATAP A4 un esempio di “best-pratice” meritevole di approfondimento, tanto è vero che gli esperti di VINCI hanno valutato che il servizio offerto dagli autobus ha una velocità commerciale pari o superiore rispetto alla famosa RER parigina.

Il video che hanno all'uopo predisposto è accessibile tramite questo collegamento

Ultimi articoli

ADAS, come salvare vite al posto nostro (Parte II)

19/10/2018In questa seconda parte dedicata ai sistemi automatici di assistenza alla guida (ADAS) cercheremo di illustrare i principali dispositivi già...

ADAS, come salvare vite al posto nostro (Parte I)

12/10/2018La lotta per un ambiente di guida sicuro è in corso da quando i veicoli a motore hanno iniziato a...

L’impegno della Polizia stradale con EDWARD si rinnova anche quest’anno

26/09/2018È ricominciata la campagna di sicurezza stradale “EDWARD” (A European Day Without a Road Death) promossa dal Network Europeo delle...

Bimbi in auto. Campagna di sensibilizzazione del Governo

17/09/2018Bimbi in auto: “Vision zero" è il titolo della campagna di sensibilizzazione del Governo, per la sicurezza dei bimbi in...

Ecco i video per guidare in sicurezza nelle gallerie francesi

14/09/2018In occasione dell’ultima riunione del gruppo di lavoro francofono degli operatori di gallerie stradali del CETU (Groupe de Travail Francophone...

Credits

Chi ha contribuito a ideare, realizzare e diffondere questa campagnaScopri >>

 

Diventa partner della campagna


Scopri come >>