Campagna per la Sicurezza Stradale

In questa sezione trovate i nostri articoli di approfondimento tecnologico e di novità sulla strada.

 

 

Bookmark and Share 

 

 

Ecco i video per guidare in sicurezza nelle gallerie francesi

In occasione dell’ultima riunione del gruppo di lavoro francofono degli operatori di gallerie stradali del CETU (Groupe de Travail Francophone des Exploitants de Tunnels Routiers), i referenti della divisione Sicurezza del Centro Francese per lo studio delle Gallerie Stradali, ha presentato tre film della serie web "Tunnel mode d'emploi" (Gallerie: Istruzioni per l'uso).

747. Ecco i video per guidare in sicurezza nelle gallerie francesi
 
Si tratta di un'azione di comunicazione generale svolta dal CETU, mirata a informare gli utenti francesi delle gallerie stradali sul corretto comportamento da adottare in galleria con riferimento a tre situazioni tipo:
- in caso di circolazione ordinaria
- in caso di guasto
- in caso di incendio

In Francia dal 2006 la “guida in galleria” è materia di studio per coloro che vogliono prendere la patente di guida, ma è ben chiaro che un messaggio di questo tipo arriva all’utenza più giovane (sotto i 30 anni).
L'obiettivo della serie web è informare il maggior numero possibile di utenti, arrivando a coprire tutte le fasce d'età.

Questa azione risponde in particolare agli obblighi del ministero per far fronte alle seguenti disposizioni:
- l’instruction technique IT 2000  (§ 5.4 - Informazioni per gli utenti)
- Direttiva europea 2004/54/CE (allegato 1, articolo 4 - Campagne di informazione).

I film della serie sono attualmente online e vi si può accedere da diverse sezioni del sito web del CETU. Oltre ai tre video, nella sezione notizie è presente un comunicato stampa (in lingua francese).

Per la diffusione dei film e dei messaggio che si vogliono veicolare è stato chiesto ai vari partner di contribuire attraverso i loro siti web e sui loro social network. Alla richiesta hanno risposto realtà quali Road Safety, l'Association Prévention Routière, ASFA, ecc.
L’appello è stato raccolto anche da Autostradafacendo che ha una propria tradizione nell’evidenziare agli utenti italiani le problematiche ed i rischi della guida in galleria tanto da aver dedicato una significativa quota della propria comunicazione e dei propri messaggi alla sicurezza in galleria. Seguendo questo collegamento sono disponibili i tre video proposti dal Ministero francese.

Le autorità francesi richiamano l’attenzione sul fatto che questi video spiegano i principi generali di sicurezza e di comportamento che si applicano nelle gallerie stradali francesi. Alcune delle disposizioni illustrate nei video possono variare localmente a seconda del contesto dei lavori (ad esempio, a seconda della lunghezza del tunnel o del numero di veicoli che lo utilizzano ogni giorno): i video mostrano l'esempio di un tunnel bidirezionale "generico" di media lunghezza con alcuni dispositivi di sicurezza.

Ultimi articoli

Pechino ha ospitato la Conferenza internazionale dell'AIPCR sulla sicurezza stradale

22/01/2019Lo scorso 17 ottobre Pechino ha ospitato per tre giorni il seminario internazionale sulle “Safer Roads that Save Lives: PIARC...

Prorogata la consegna dell’abstract per il concorso AIPCR: "Le strade del futuro"

08/01/2019È stata prorogata alle ore 12.00 del 20 gennaio 2019 la consegna dell’abstract per partecipare al bando per ingegneri, architetti,...

300 delegati da 21 paesi al Forum europeo organizzato dalla European ITS Platform

08/01/2019European ITS Platform ha organizzato lo scorso 14 e 15 novembre a Utrecht la conferenza Europea dal titolo “Traffic Management...

Sicurezza stradale: alla Sapienza consegnati i premi Icaro18

07/01/2019Protagonisti sono stati i giovani delle scuole, formati da MIT e Polizia Stradale.Lavorare allo sviluppo di una cultura della sicurezza...

ICARO: giornata dedicata alla sicurezza stradale

07/01/2019L’incidente stradale rappresenta la prima causa di morte sotto i 30 anni. Già da solo questo dato ci fa capire...

Credits

Chi ha contribuito a ideare, realizzare e diffondere questa campagnaScopri >>

 

Diventa partner della campagna


Scopri come >>