Campagna per la Sicurezza Stradale

Vignette correlate

fotoVignetta 15

Limiti di velocità

Ce la fai o hai bisogno di un tutore?

Noi per Voi 
I Gestori Autostradali del Gruppo ASTM-SIAS hanno progettato barriere di sicurezza ad alte prestazioni, che permettono di contenere l’impatto dei veicoli pesanti, ma che nel contempo non risultano troppo rigide nei confronti dei veicoli leggeri. La barriera di sicurezza riaccompagna il veicolo in svio verso la carreggiata. Tuttavia la tua macchina ed il sistema autostradale non sono progettati per garantire la sicurezza quando i limiti vengono superati.
Ricorda che nelle autostrade italiane, a meno di specifiche segnalazioni, valgono i seguenti limiti:
- 130 km/h per le auto (su fondo asciutto)
- 110 km/h per le auto (in caso di precipitazioni atmosferiche)
- 100 km/h per autobus superiori alle 8 t
- 80 km/h per i veicoli superiori alle 12 t destinati al trasporto di cose, autoarticolati, autosnodati ed autotreni (ricorda che è considerato autotreno anche un'auto che traina un rimorchio leggero)

Questi sono i limiti massimi. Tu adegua sempre la velocità alle condizioni esterne (meteo, traffico, strada) e alle limitazioni specifiche della tratta che stai percorrendo.

Quando?
In qualunque situazione di guida
Cosa?
Rispetta i limiti di velocità stabiliti per la sicurezza della circolazione e tieni una velocità consona alle circostanze locali ed attuali.
Perché?
L’eccesso di velocità non solo aumenta il rischio d’incidente ma, nel caso in cui questo si verifichi, aumenta anche la probabilità di riportare lesioni gravi o mortali.

Codice della Strada
ART. 140 (PRINCIPIO INFORMATORE DELLA CIRCOLAZIONE) ART.141 (VELOCITÀ)
ART.142 (LIMITI DI VELOCITÀ) ART.148 (SORPASSO)
ART. 178 (DOC. DI VIAGGIO PER TRASPORTI PROFESS. CON VEICOLI NON MUNITI DI CRONOTACHIGRAFO)
ART.179 (CRONOTACHIGRAFO E LIMITATORE DI VELOCITÀ)

Regolamento di Attuazione - Codice della Strada
ART. 342 (OBBLIGO DI LIMITARE LA VELOCITÀ)
ART. 343 (LIMITAZIONI TEMPORANEE DI VELOCITÀ)
ART. 344 (LIMITAZIONI PERMANENTI DI VELOCITÀ)
ART. 345 (APPARECCHIATURE E MEZZI DI ACCERTAMENTO DELLA OSSERVANZA DEI LIMITI DI VELOCITÀ)
ART. 347 (SORPASSO) ART. 375 (DOCUMENTI DI VIAGGIO E CRONOTACHIGRAFO)

fotoVignetta 22

Cadendo dal terzo piano, ti pianti a 50 km/h

Ti butteresti giù senza la cintura?

Noi per Voi
I Gestori Autostradali del Gruppo ASTM-SIAS hanno progettato barriere di sicurezza ad alte prestazioni, che permettono di contenere l’impatto dei veicoli pesanti, ma che nel contempo non risultano troppo rigide nei confronti dei veicoli leggeri. La barriera di sicurezza riaccompagna il veicolo in svio verso la carreggiata. Tuttavia le autostrade sono progettate per essere percorse a velocità relativamente elevate. Tu non puoi neanche immaginare di resistere all’urto, senza le cinture di sicurezza. Anzi, fai una bella cosa, rispetta il codice e metti le cinture anche in città: una macchina che cade dal terzo piano di un palazzo arriva a terra con una velocità di 50 km/h. Se cadi dal primo piano arrivi a 30 km/h e se cadi dal nono piano non raggiungi gli 85 km/h. Cerca di essere razionale: ti butteresti in macchina dal terzo piano, o anche solo dal primo, senza prima indossare le cinture?

Quando?
Quando sei in movimento, sia da guidatore, sia da passeggero.
Cosa?
Tu ed i tuoi compagni di viaggio dovete avere la cintura. Prima di partire, controlla che tutti abbiano le cinture di sicurezza allacciate, sia davanti sia dietro. Se ci sono dei bambini, questi devono avere sistemi di ritenuta adeguati alla loro altezza e peso. Ricorda che i più piccoli non devono mai occupare il sedile anteriore del veicolo.
Perché?
In caso di incidente, quei passeggeri che non sono saldamente ancorati al veicolo vengono proiettati ad alta velocità nella direzione di marcia. Stai attento!! È falso pensare che chi occupa i sedili posteriori non corra questi rischi. Chiunque non porti le cinture allacciate può essere sbalzato fuori dall’auto con conseguenze gravissime.
Inoltre, il movimento incontrollato di chi non usa le cinture può essere pericoloso anche per gli altri passeggeri: una persona che viene proiettata a corpo morto sugli altri passeggeri può indurre danni gravissimi a sé ed agli altri.

Codice della Strada
ART. 140 (PRINCIPIO INFORMATORE DELLA CIRCOLAZIONE)
ART. 172 (USO DELLE CINTURE DI SICUREZZA E DEI SISTEMI DI RITENUTA PER BAMBINI)

 

 

 

Bookmark and Share 

 

 

Why We Insure Women Only

fonte: Insurance Brokers (PTY) LTD

tipologia: campagna di sensibilizzazione

lingua: Inglese

categoria(e):  Divertente, rischi da prevenire

Altri media

videoAVANGARD - SPOT WIND

fonte: Avangard Agency

tipologia: Divertente

lingua: Italiano

categoria(e): Divertente

videoWHO: Cambodia drinking and driving prevention campaigns 6

fonte:  WHO

tipologia: campagna di sensibilizzazione

lingua: Inglese

categoria(e):  Giovani, rischi da prevenire

videoBASTA POCO PER AVERE UN COLPO DI SONNO. SE SEI STANCO NON METTERTI ALLA GUIDA.

fonte: TH!NK!

tipologia: Campagna

lingua: Inglese

categoria(e): Divertente, Rischi da prevenire

videoImmagini di incidenti stradali causati dall' alta velocità.

fonte: PREFETTURA DI VERONA E SEZIONE POLIZIA STRADALE DI VERONA

tipologia: Campagna

lingua: Italiano

categoria(e): Casi reali, Città, Rischi da prevenire

Video Correlati

videoVENGONO EVIDENZIATI I COMPORTAMENTI A RISCHIO NELLA GUIDA E POI CON LA SIMULAZIONE VIRTUALE DI UN VIDEOGIOCO VIENE EFFETTUATO UN INCIDENTE

fonte: N.D.

tipologia: Amatoriale

lingua: Italiano

categoria(e): Città, Luoghi comuni, Rischi da prevenire

videoRACCOLTA DI INCIDENTI SPETTACOLARI IN MOTO. MEGLIO ANDARE PIANO E METTERSI IL ASCO.

fonte: N.D.

tipologia: Amatoriale

lingua: Italiano

categoria(e): Artistico, Casi reali, Giovani, Rischi da prevenire

videoIn questo video dei ragazzi fanno un incidente con un….carrello della spesa

fonte: THINK!

tipologia: Campagna

lingua: Inglese

categoria(e): Giovani, Rischi da prevenire

Credits

Chi ha contribuito a ideare, realizzare e diffondere questa campagnaScopri >>

 

Diventa partner della campagna


Scopri come >>