Campagna per la Sicurezza Stradale

Vignette correlate

fotoVignetta 46

La distrazione fa strage

CAMBIA MUSICA ... MA DA FERMO

Noi per Voi
I Gestori Autostradali del Gruppo ASTM-SIAS hanno cura di progettare e mettere in esercizio strade confortevoli sulle quali viaggiare in sicurezza. Ricorda però che comfort non significa abbassare la guardia o togliere le mani dal volante. La guida distratta è uno dei principali fattori di incidentalità sulla strada. Nonostante la gravità delle conseguenze di una guida distratta, noi guidatori non abbiamo una corretta percezione di quanto i comportamenti abitudinari possano incidere negativamente sulla sicurezza stradale (es. cambiare la musica, manovrare CD telefoni o altri dispositivi durante la marcia). Se vuoi cambiare musica, fermati nell'area di servizio e prenditi due minuti per scegliere con calma la tua musica preferita e per telefonare.

Quando ?
Sempre, durante la guida.

Cosa ?
Quando guidi, guida! Guidare in sicurezza vuol anche dire non lasciare alcuno spazio alla distrazione.

Perchè ?
Cambiare il CD mentre si guida è una grave fonte di distrazione perché, oltre a provocare deconcentrazione, fa distogliere lo sguardo dalla strada e riduce i tempi di reazione. Chi guida e contemporaneamente usa un dispositivo elettronico riduce del 50% il proprio tempo di reazione. Ricorda che cambiare un CD durante la marcia è causa di incidente nell'11,4% dei casi imputabili alla distrazione. Anche in questo caso, la tecnologia contribuisce a darci una mano con i comandi dello stereo posizionati sul volante o con i caricatori per più di un Compact Disc.

Il sistema autostradale è sicuro, ma a condizione che i guidatori siano attenti. Una distrazione può costare molto cara a te stesso ed agli altri. La strada non perdona i distratti.

Codice della Strada
ART. 140 (PRINCIPIO INFORMATORE DELLA CIRCOLAZIONE)


fotoVignetta 32

Distrazione?

Mai abbassare la guardia alla guida!!

Noi per Voi
In fase di progettazione della strada, il Gestore Autostradale prevede, ad intervalli predefiniti, aree di sosta e aree di parcheggio. Il territorio italiano è ricco di montagne e profonde valli in cui non è facile costruire questo tipo di rifugio. Noi ci impegniamo ed investiamo per la vostra sicurezza, ma tu usa, per favore, tutte le possibilità che riusciamo ad offrirti. Non distrarti con il rischio di costituire un pericolo per te e per gli altri. Se devi telefonare, consultare una carta, il navigatore o mandare un messaggio fermati, per favore, in un‘area di sosta o di servizio. Regala due minuti della tua vita per salvaguardare la tua vita intera e quella altrui. Scegli per la vita.

Quando?
In ogni momento, durante la guida.
Cosa?
Non escludere mai la presenza di imprevisti. Presta attenzione a tutte le manovre che svolgi ed al movimento degli ostacoli presenti nel tuo scenario.
Qualunque sia la tua fonte e l’urgenza del motivo di distrazione, fermati in un’area di servizio o in un’area di sosta. Le piazzole e la corsia di emergenza sono riservate ai soli casi di urgenza e crisi.
Perché?
Il sistema autostradale è molto sicuro, a condizione che i guidatori siano attenti. Una piccola distrazione può costare molto cara a te stesso ed agli altri.

Codice della Strada
ART. 140 (PRINCIPIO INFORMATORE DELLA CIRCOLAZIONE)

 

fotoVignetta 04

Distanza di sicurezza!!! ... Per favore …

Quando viaggi: distanza è sicurezza!

Noi per Voi
I Gestori Autostradali del Gruppo ASTM-SIAS sono impegnati per mantenere un buon livello di aderenza e regolarità della pavimentazione con opere di manutenzione e periodiche campagne di misura, che sono verificate anche della Autorità di controllo indipendente (IVCA/ANAS).
Il comportamento del guidatore e la distanza di sicurezza fanno la differenza! Quando viaggi, tieni conto della situazione del traffico e della condizione della pavimentazione stradale. In ogni caso, se sono presenti precipitazioni atmosferiche, non puoi superare i 110 km/h. Questo vuol dire che puoi andare fino ad un massimo di 110 km/h, raggiungendo tale limite solo se le circostanze locali (traffico, fondo stradale, limiti di velocità ecc.) te lo permettono.

Domanda/Risposta
Quando? Quando sei in movimento devi tenere conto del fattore velocità. Il tuo veicolo ed i veicoli degli altri non si fermano immediatamente.
Cosa? La distanza di sicurezza è fondamentale per prevenire gli incidenti e ridurre la gravità delle conseguenze, sia in galleria che all’aperto. Adatta la distanza di sicurezza anche in relazione alla situazione del fondo stradale e della pendenza:
• a 130 km/h tieni una distanza superiore ai 150 metri su fondo asciutto
• a 110 km/h tieni una distanza superiore ai 150 metri su fondo bagnato
• nelle gallerie mantieni comunque una distanza di sicurezza di 100 metri.
Perché? Il sistema frenante deve vincere l’inerzia: inoltre, quando c’è bagnato la frenata è meno efficiente perché l’aderenza tra pneumatico ed asfalto è minore.
Anche tu, al pari dei campioni del mondo di automobilismo, hai un tempo di reazione che è fisiologico e che ti impedisce l’attivazione immediata dei freni.

Codice della Strada
ART. 140 (PRINCIPIO INFORMATORE DELLA CIRCOLAZIONE)
ART.149 (DISTANZA DI SICUREZZA TRA I VEICOLI)

Regolamento di Attuazione - Codice della Strada
ART. 348 (DISTANZA DI SICUREZZA TRA I VEICOLI)

 

 

 

Bookmark and Share 

 

 

'Mistakes' (New Zealand road safety advert)

fonte: New Zealand Government

tipologia: Campagna di sensibilizzazione

lingua: Inglese

categoria(e): Buoni comportamenti, Rischi da prevenire,

Altri media

videoNon distrarti con il cellulare mentre cammini, lo spot choc della polizia di Losanna

fonte: Polizia di Losanna

tipologia: Campagna

lingua: Francese

categoria(e): Rischi da evitare, Artistico

videoEdinburgh Trams Safety - Driving with the Trams

fonte: Edinburgh Council

tipologia: Campagna

lingua: Inglese

categoria(e): Buoni comportamenti, Rischi da prevenire

videoCorretto utilizzo della corsia di emergenza

fonte:Polizia di Stato

tipologia: Campagna

lingua: Italiano

categoria(e): Buoni comportamenti

videoIN QUESTO VIDEO DEI PEDONI INSEGUONO UNA MOTOCICLISTA SENZA CASCO

fonte: WORLD HEALTH ORGANIZATION

tipologia: Campagna

lingua: Inglese

categoria(e): Buoni comportamenti, Giovani, Passeggeri, Rischi da prevenire

videoCHI HA LA CINTURA ALLACCIATA "NON RIESCE A MORIRE".

fonte: AXION

tipologia: Campagna

lingua: Inglese

categoria(e): Drammatico, Giovani, Luoghi comuni, Rischi da prevenire

videoL' ALCOOL ALTERA LA CAPACITÀ DI PERCEZIONE E DI REAZIONE

fonte: PREFETTURA DI PESARO URBINO

tipologia: Campagna

lingua: Italiano

categoria(e): Giovani, Rischi da prevenire

videoALCOL E GUIDA INSIEME POSSONO ESSERE MORTALI

fonte: GIORGIO MAGARO'

tipologia: Amatoriale

lingua: Inglese

categoria(e): Giovani, Rischi da prevenire

Video Correlati

videoSicurezza stradale: telefonino e guida

fonte:  Campagna inglese sull'uso del telefonino alla guida

tipologia: Spot inglese

lingua: Inglese

categoria(e): Rischi da prevenire

videoUna nota dolente la sicurezza stradale e le sue terribili conseguenze - Miriam Pezzati

fonte: Think and Drive

tipologia: Campagna di prevenzione

lingua: Italiano

categoria(e): buoni comportamenti, rischi da prevenire

videoStaiAttento - Valentina Bruni

fonte: Think and Drive

tipologia: Campagna di prevenzione

lingua: Italiano

categoria(e): buoni comportamenti, rischi da prevenire

videoDistrazione colpevole - Francesco Catalano

fonte: Think and Drive

tipologia: Campagna di prevenzione

lingua: Italiano

categoria(e): buoni comportamenti, rischi da prevenire

Credits

Chi ha contribuito a ideare, realizzare e diffondere questa campagnaScopri >>

 

Diventa partner della campagna


Scopri come >>