Campagna per la Sicurezza Stradale

Vignette correlate

fotoVignetta 09

Guai? La tua auto va ancora?

Fermati in piazzola!

Noi per Voi
Sostare sulla carreggiata di un’autostrada è una manovra estremamente rischiosa: il rischio è una conseguenza della differenza di velocità tra il veicolo fermo ed i veicoli che sopraggiungono in rapido movimento. Proprio per questo, quando il Gestore progetta la sede stradale prevede, ad intervalli predefiniti, aree di sosta, aree di parcheggio e piazzole di emergenza. Il territorio italiano è ricco di montagne e di profonde valli in cui non è facile costruire questo tipo di rifugio. Noi Gestori del Gruppo ASTM-SIAS ci impegniamo ed investiamo costruendo spazi adatti alla vostra sicurezza, ma tu usa tutte le possibilità che riusciamo ad offrirti. Se hai un difetto meccanico, ma il tuo veicolo è in grado di continuare, portalo avanti sino ad una sosta sicura. Se hai bucato, rischia piuttosto il cerchione! Non rischiare la vita!

Quando? Se sei dentro una galleria o comunque sulla carreggiata autostradale e ti accorgi che il tuo veicolo dà i primi segni di una avaria.
Cosa? Se possibile esci dalla galleria, ma se questa è lunga fermati in una piazzola di sosta o in un’area di parcheggio e attiva una chiamata tramite la colonnina SOS. Questa istruzione vale anche se non sei in galleria. Mai fermarsi in carreggiata!
Perché? Un veicolo fermo sulla carreggiata autostradale rischia di essere impattato dagli altri veicoli che sopraggiungono in velocità.

Codice della Strada
ART. 140 (PRINCIPIO INFORMATORE DELLA CIRCOLAZIONE)
ART. 157 (ARRESTO FERMATA E SOSTA DEI VEICOLI) 
ART. 158 (DIVIETO DI FERMATA E DI SOSTA DEI VEICOLI) 
ART. 159 (RIMOZIONE E BLOCCO DEI VEICOLI)
ART. 161 (INGOMBRO DELLA CARREGGIATA) 
ART. 162 (SEGNALAZIONE DI VEICOLO FERMO) 
ART. 165 (TRAINO DI VEICOLI IN AVARIA) 
ART. 176 (COMPORTAMENTI DURANTE LA CIRCOLAZIONE SU AUTOSTR. E STR. EXTRAUBANE PRINCIPALI)

Regolamento di Attuazione - Codice della Strada
ART. 351 (ARRESTI E SOSTE DEI VEICOLI IN GENERALE)
ART. 353 (FERMATA E SOSTA DEI VEICOLI)
ART. 354 (CONCESSIONE DEL SERIVIZIO DI RIMOZIONE E VEICOLI AD ESSO ADDETTI)
ART. 356 (INGOMBRO DELLA CARREGGIATA)
ART. 357 (PRESEGNALAM E POSIZ DEL SEGNALE MOBILE DI PERICOLO)
ART. 358 (TIPO ED OMOLOGAZIONE DEL SEGNALE MOBILE DI PERICOLO)
ART. 359 (CARATTERISTICHE COLORIMETRICHE, FOTOMETRICHE E TECNOLOGICHE DEL SEGNALE MOBILE DI PERICOLO)
ART. 374 (SOCCORSO STRADALE E RIMOZIONE)

 

fotoVignetta 03

C’è traffico?

Non fermarti all’imbocco! Per favore …

Noi per Voi
I Gestori Autostradali del Gruppo ASTM-SIAS garantiscono che ciascuna tratta autostradale sia sotto la sorveglianza attiva di un centro di controllo del traffico dedicato ed operativo 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. Le autorità nazionali e i Gestori del Gruppo ASTM-SIAS migliorano progressivamente tali servizi grazie anche alla cooperazione internazionale nell’ambito di Programmi Europei. Ad esempio, EasyWay, programma co-finanziato dalla Commissione Europea (DG Move), ha come obiettivo il miglioramento nella gestione del traffico grazie all‘implementazione di sistemi di trasporto intelligenti (sistemi di comunicazione, videocamere e sensori, ecc…).
La Polizia Stradale ed il Gestore Autostradale pattugliano in modo continuativo la strada e sorvegliano il traffico con pattuglie e tramite dispositivi elettrici.
La Polizia Stradale ed il Gestore tramite radio, semafori (ove presenti) e pannelli a messaggio variabile ti danno le migliori informazioni disponibili in tempo reale. Gli utenti che aspettano dietro di te, ti chiedono di avere fiducia nel nostro impegno quotidiano.

Quando? In prossimità degli imbocchi di galleria.
Cosa? Rallenta e presta attenzione se il semaforo è arancione ma fermati immediatamente solo se il semaforo è rosso o se ti viene segnalato.
Perché? Arresti ingiustificati in carreggiata creano inutile congestione e possibili situazioni di rischio. Inoltre, stai violando il codice. Abbi rispetto per chi ti segue.

Codice della Strada
ART. 140 (PRINCIPIO INFORMATORE DELLA CIRCOLAZIONE)
ART. 157 (ARRESTO FERMATA E SOSTA DEI VEICOLI)
ART. 158 (DIVIETO DI FERMATA E SOSTA DI VEICOLI)
ART. 161 (INGOMBRO DELLA CARREGGIATA)
ART. 162 (SEGNALAZIONE DI VEICOLO FERMO)

Regolamento di Attuazione - Codice della Strada
ART. 357 (PRESEGNALAMENTO E POSIZIONE DEL SEGNALE MOBILE DI PERICOLO)

fotoVignetta 05

Distanza!!! ... Per favore …

Distanza è sicurezza! Anche da fermo …

Noi per Voi
I Gestori Autostradali del Gruppo ASTM-SIAS sono impegnati a mantenere le infrastrutture e migliorare gli standard di sicurezza. Le prestazioni di sicurezza del sistema autostradale sono di sicuro spicco se confrontate con quelle di altre strade. In galleria, i risultati sono peraltro particolarmente buoni.
Ricorda che il tuo comportamento può determinare maggiori danni e mettere in pericolo delle vite. Infatti: in caso di incendio, se i veicoli sono troppo vicini tra loro, il fuoco può passare da un veicolo incendiato al veicolo contiguo. Quando moltissimi veicoli bruciano tutti insieme, non esiste sistema di sicurezza che possa far fronte all’evento.

Quando? Quando sei fermo in coda, specie se in galleria, mantieni una buona distanza di sicurezza.
Cosa? La distanza ed un buon margine di sicurezza, anche da fermo, sono fondamentali per prevenire gli incidenti e mitigare le conseguenze di incidenti avvenuti, sia in galleria che all’aperto.
Perché anche da fermo? In caso di incendio in galleria, veicoli troppo ravvicinati sono tra loro causa di propagazione del fuoco. Veicoli eccessivamente vicini tra loro non riescono a manovrare e impediscono anche il passaggio dei mezzi di emergenza. Tu stesso, una volta che ti sei fermato troppo vicino al veicolo che ti precede, rischi di divenire uno spettatore impotente dei fatti perché bloccato dai veicoli che ti seguono, oltre che dalle tue scelte.

Codice della Strada
ART. 140 (PRINCIPIO INFORMATORE DELLA CIRCOLAZIONE)
ART.149 (DISTANZA DI SICUREZZA TRA I VEICOLI)
ART. 157 (ARRESTO FERMATA E SOSTA DEI VEICOLI)
ART. 176 (COMPORTAMENTI DURANTE LA CIRCOLAZIONE SU AUTOSTR. E STR. EXTRAUBANE)

Regolamento di Attuazione - Codice della Strada
ART. 351 (ARRESTI E SOSTE DEI VEICOLI IN GENERALE) ART. 348 (DISTANZA DI SICUREZZA TRA I VEICOLI)

fotoVignetta 06

Distanza di sicurezza!!! ... Per favore …

Distanza è sicurezza! Anche da fermo …

Noi per Voi
I Gestori Autostradali del Gruppo ASTM-SIAS operano coordinandosi con la Polizia Stradale, con i Vigili del Fuoco, con gli operatori del Servizio Sanitario urgente 118 e coordinano il servizio meccanico urgente. Un arrivo tempestivo dei servizi di emergenza permette una rapida soluzione della crisi e può salvare delle vite. Se non tieni una buona distanza dal veicolo che ti precede, tu non riuscirai a fare manovre e la tua presenza sarà un impiccio che impedisce il passaggio dei veicoli di emergenza. Noi accorriamo per aiutarti, ma tu, per favore, lasciaci passare e quindi non stare appiccicato al veicolo che ti precede.

Quando? Quando sei fermo in coda.
Cosa? La distanza di sicurezza è fondamentale per prevenire gli incidenti e per garantire l’accesso dei mezzi di soccorso. Non ti fermare troppo vicino al veicolo che ti precede, fermati sulla destra e non impegnare la corsia di sorpasso.
Perché? In assenza della corsia di emergenza, l’interdistanza tra i veicoli è fondamentale per garantire la manovrabilità dei veicoli e, quindi, il passaggio dei mezzi di emergenza. Pur adottando standard di sicurezza molto importanti, le gallerie della rete stradale europea sono normalmente prive della corsia di emergenza la quale, infatti, non risulta tra i requisiti di sicurezza riconosciuti di interesse comune da parte delle istituzioni europee.

Codice della Strada
ART. 140 (PRINCIPIO INFORMATORE DELLA CIRCOLAZIONE)
ART.149 (DISTANZA DI SICUREZZA TRA I VEICOLI)

Regolamento di Attuazione - Codice della Strada
ART. 348 (DISTANZA DI SICUREZZA TRA I VEICOLI)

 

 

 

Bookmark and Share 

 

 

Esercitazione CISA

fonte: Autostradafacendo

tipologia: Campagna di sensibilizzazione

lingua: Italiano

categoria(e): Rischi da prevenire

Altri media

fotoFAI UNA SOSTA

fonte: SATAP

videoRispetta la vita, se bevi non guidare!

fonte: Polizia Locale Consorzio Nordest, Vicentino in collaborazione con Regione Veneto Provincia di Vicenza Autostrada BS-BR-VI-PD

tipologia: Campagna

lingua: Italiano

categoria(e): Giovani, Rischi da prevenire

videoSe tu sapessi come ti vediamo, agiresti come uno della tua età

fonte: Progetto VISS

tipologia: Campagna

lingua: Italiano

categoria(e): Artistico, rischi da evitare

videoCanada: «piove» uno pneumatico in autostrada, l'uomo al volante vivo per miracolo

fonte: Youtube

tipologia: Fatto Reale

lingua: Inglese

categoria(e): Casi reali, testimonianze

videoGENOVA. incendio in galleria Risso. Chiusa l'A26

fonte: Youtube

tipologia: Fatto Reale

lingua: Italiano

categoria(e): Casi reali, testimonianze

videoAttraversare sulle strisce pedonali in Vietnam

fonte: Utenti web

tipologia: amatoriale

lingua: Francese

categoria(e): Casi Reali, Rischi da prevenire

videoWhy We Insure Women Only

fonte: Insurance Brokers (PTY) LTD

tipologia: campagna di sensibilizzazione

lingua: Inglese

categoria(e):  Divertente, rischi da prevenire

videoANCHE SE IL TRAGITTO DA COMPIERE È BREVE È OBBLIGATORIO INDOSSARE IL CASCO. NON SI PUÒ MAI SAPERE

fonte: DGT

tipologia: Campagna

lingua: Spagnolo

categoria(e): Buoni comportamenti, Città, Drammatico, Giovani, Rischi da prevenire

videoQuesto video attraverso una simulazione ci da un buon motivo per indossare il casco.

fonte: N.D.

tipologia: Amatoriale

lingua: Inglese

categoria(e): Giovani, Rischi da prevenire

Video Correlati

videoGestione emergenze

fonte: vigili del fuoco volontari di Königsbrunn

tipologia: Campagna

lingua: Austriaco

categoria(e):Rischi da prevenire, Galleria, Casi reali, Autostrada

videoSaving Lives at Level Crossings

fonte: UNECE

tipologia: Campagna

lingua: Inglese

categoria(e): rischi da evitare

videoINSEGNA BUONI COMPORTAMENTI PER COMPRARE LE AUTO, E ESPONE I DATI DEGLI INCIDENTI IN ITALIA

fonte: TG2 MOTORI

tipologia: Documentario o filmato con scopo educativo

lingua: Italiano

categoria(e): Buoni comportamenti, Città, Giovani, Luoghi comuni, Rischi da prevenire

Credits

Chi ha contribuito a ideare, realizzare e diffondere questa campagnaScopri >>

 

Diventa partner della campagna


Scopri come >>