Campagna per la Sicurezza Stradale

Vignette correlate

fotoVignetta 10

Hai problemi?

Non rischiare: chiamaci! Correremo a proteggerti

Noi per Voi
La Polizia Stradale ed i Gestori Autostradali del Gruppo ASTM-SIAS garantiscono un servizio continuativo di assistenza al traffico. La nostra missione è aiutarti e proteggerti. Non siamo dei super-eroi, ma abbiamo segnali luminosi, torce, segnali fissi, bandiere nonché la competenza per gestire il traffico. L’arresto in carreggiata è una manovra estremamente pericolosa. Chiamaci subito. Più rapidamente ci chiami e più veloce sarà l‘intervento dei soccorritori: minore sarà il rischio che tu corri e che fai correre agli altri.

Quando? In qualunque situazione di pericolo e quando sei fermo in carreggiata ed il veicolo non è in grado di procedere.
Cosa? A seconda delle condizioni, valuta la possibilità di non restare in auto e far uscire anche i passeggeri usando le banchine di emergenza per allontanarvi. L’auto ferma in corsia è un pericolo anche per gli occupanti. Prima di scendere dal veicolo metti il giubbotto retroriflettente e fallo indossare ai passeggeri. Usa le colonnine SOS e chiedi aiuto al Gestore Autostradale o alla Polizia. Tieni in auto copia della pubblicazione Aiscat “In Autostrada” dove ci sono tutti i numeri telefonici di interesse per chi viaggia, oppure recupera le informazioni tramite il sito www.aiscat.it e quelle del Gruppo ASTM-SIAS tramite il sito www.autostradafacendo.it.
Perché? Se non chiami subito, puoi mettere in pericolo la tua vita e quella degli altri.

Codice della Strada
ART. 140 (PRINCIPIO INFORMATORE DELLA CIRCOLAZIONE)
ART. 157 (ARRESTO FERMATA E SOSTA DEI VEICOLI)
ART. 161 (INGOMBRO DELLA CARREGGIATA) ART. 162 (SEGNALAZIONE DI VEICOLO FERMO) 
ART. 175 (CONDIZIONI E LIMITAZIONI DELLA CIRCOLAZIONE SULLE AUTOSTRADE E SULLE STRADE EXTRAURBANE PRINCIPALI) 
ART. 176 (COMPORTAMENTI DURANTE LA CIRCOLAZIONE SU AUTOSTR. E STR. EXTRAUBANE PRINCIPALI)

Regolamento di Attuazione - Codice della Strada
ART. 351 (ARRESTI E SOSTE DEI VEICOLI IN GENERALE)
ART. 356 (INGOMBRO DELLA CARREGGIATA) COMMA 3 
ART.357 (PRESEGNALAM E POSIZ DEL SEGNALE MOBILE DI PERICOLO) 
ART. 358 (TIPO ED OMOLOGAZIONEDEL SEGNALE MOBILE DI PERICOLO)
ART. 374 (SOCCORSO STRADALE E RIMOZIONE)

fotoVignetta 50

I furbi in corsia di emergenza

SANNO COSA COMPORTA?

Noi per Voi
Quotidianamente gli operatori del Gruppo ASTM/SIAS si impegnano con passione per migliorare le strade in concessione. Insieme alla Polizia Stradale si assumono poi quei rischi - anche personali - di esercizio necessari per proteggere gli utenti autostradali e rendere le strade più sicure, scorrevoli evitando i possibili rallentamenti, che sono di per sé motivo di rischio per gli utenti della strada.

Proprio per questo, ricorda che la corsia di emergenza ha anche la funzione di corsia per il soccorso, cioè di corsia dedicata alla circolazione dei veicoli di controllo, assistenza e soccorso. Bisogna utilizzare questa corsia esclusivamente per lo scopo a cui è destinata, speriamo mai, ma per quanto riguarda gli utenti ordinari esclusivamente alla fermata nel caso di veicoli in avaria o in difficoltà per cui è impossibile o troppo rischioso il procedere. È espressamente vietato dal Codice della Strada il transito di veicoli che non siano preposti al controllo ed al soccorso. Poi, in caso di sosta forzata, secondo le normative vigenti, è vietato scendere dal veicolo senza aver prima indossato i prescritti giubbini segnaletici omologati con marchio CE (perchè, devi tenerlo nell'abitacolo e non nel bagagliaio).

Quando ?
Sempre, durante la guida in autostrada.

Cosa ?
Mai invadere o impegnare la corsia di emergenza per superare ingorghi o code, né per altri motivi che non siano effettivamente situazioni di oggettiva emergenza.
Se sei obbligato a fermarti su questa corsia, ricorda che il Codice della Strada ci impone di farlo per il minor tempo possibile (normalmente qualche minuto ed in nessun caso per 3 ore o più). Ricorda anche che è fatto divieto di effettuare la retromarcia su questo tipo di corsia.

Perchè ?
L'occupare indebitamente uno spazio che è stato concepito per rendere agevole e veloce l'arrivo dei mezzi di soccorso è un'azione riprovevole. Nel caso in cui questa infrazione venga addirittura fatta per guadagnare tempo a danno degli altri prevenendo la possibilità di accesso ai soccorsi è un'azione sicuramente irresponsabile e forse anche spregevole, che può portare danni anche molto gravi ad altre persone, poiché si rischia di rallentare l'intervento di ambulanze e degli altri mezzi di soccorso che si muovono nell'interesse pubblico.

Codice della Strada
ART. 140 (PRINCIPIO INFORMATORE DELLA CIRCOLAZIONE)
ART. 157 (ARRESTO FERMATA E SOSTA DEI VEICOLI)
ART. 158 (DIVIETO DI FERMATA E DI SOSTA DEI VEICOLI)
ART. 159 (RIMOZIONE E BLOCCO DEI VEICOLI)
ART. 161 (INGOMBRO DELLA CARREGGIATA)
ART. 162 (SEGNALAZIONE DI VEICOLO FERMO)
ART. 165 (TRAINO DI VEICOLI IN AVARIA)
ART. 176 (COMPORTAMENTI DURANTE LA CIRCOLAZIONE SU AUTOSTR. E STR. EXTRAUBANE)

Regolamento di Attuazione Codice della Strada
ART. 351 (ARRESTI E SOSTE DEI VEICOLI IN GENERALE)
ART. 353 (FERMATA E SOSTA DEI VEICOLI)
ART. 354 (CONCESSIONE DEL SERIVIZIO DI RIMOZIONE E VEICOLI AD ESSO ADDETTI)
ART. 356 (INGOMBRO DELLA CARREGGIATA)
ART. 357 (PRESEGNALAM E POSIZ DEL SEGNALE MOBILE DI PERICOLO)




fotoVignetta 06

Distanza di sicurezza!!! ... Per favore …

Distanza è sicurezza! Anche da fermo …

Noi per Voi
I Gestori Autostradali del Gruppo ASTM-SIAS operano coordinandosi con la Polizia Stradale, con i Vigili del Fuoco, con gli operatori del Servizio Sanitario urgente 118 e coordinano il servizio meccanico urgente. Un arrivo tempestivo dei servizi di emergenza permette una rapida soluzione della crisi e può salvare delle vite. Se non tieni una buona distanza dal veicolo che ti precede, tu non riuscirai a fare manovre e la tua presenza sarà un impiccio che impedisce il passaggio dei veicoli di emergenza. Noi accorriamo per aiutarti, ma tu, per favore, lasciaci passare e quindi non stare appiccicato al veicolo che ti precede.

Quando? Quando sei fermo in coda.
Cosa? La distanza di sicurezza è fondamentale per prevenire gli incidenti e per garantire l’accesso dei mezzi di soccorso. Non ti fermare troppo vicino al veicolo che ti precede, fermati sulla destra e non impegnare la corsia di sorpasso.
Perché? In assenza della corsia di emergenza, l’interdistanza tra i veicoli è fondamentale per garantire la manovrabilità dei veicoli e, quindi, il passaggio dei mezzi di emergenza. Pur adottando standard di sicurezza molto importanti, le gallerie della rete stradale europea sono normalmente prive della corsia di emergenza la quale, infatti, non risulta tra i requisiti di sicurezza riconosciuti di interesse comune da parte delle istituzioni europee.

Codice della Strada
ART. 140 (PRINCIPIO INFORMATORE DELLA CIRCOLAZIONE)
ART.149 (DISTANZA DI SICUREZZA TRA I VEICOLI)

Regolamento di Attuazione - Codice della Strada
ART. 348 (DISTANZA DI SICUREZZA TRA I VEICOLI)

 

 

 

Bookmark and Share 

 

 

Esercitazione Montezemolo Chiamata d'emergenza ed arrivo dei pompieri

fonte: Autostradafacendo

tipologia: Campagna

lingua: Italiano

categoria(e): Buoni comportamenti, Rischi da prevenire

Altri media

videoAccendi "solo" il cervello..."ascolta" la vita - Claudio Rossi

fonte: Think and Drive

tipologia: Campagna di prevenzione

lingua: Italiano

categoria(e): buoni comportamenti, rischi da prevenire

videoCrash Test 1959 Chevrolet Bel Air VS. 2009 Chevrolet Malibu

fonte: IIHS

tipologia: Campagna

lingua: English

categoria(e): veicoli

videoUsa, ruba un'ambulanza ma lo tradisce un colpo di sonno

fonte: Repubblica Tv

tipologia: Casi reali

lingua: Inglese

categoria(e): Casi reali

videoGENOVA. incendio in galleria Risso. Chiusa l'A26

fonte: Youtube

tipologia: Fatto Reale

lingua: Italiano

categoria(e): Casi reali, testimonianze

videoLo sballo più bello è poterlo raccontare

fonte: Comune di Lecce

tipologia: campagna di sensibilizzazione

lingua: Italiano

categoria(e): Rischi da evitare, Artistico

videoThe AA - Now You See Me

fonte: The AAPatrol

tipologia: incidente

lingua: Inglese

categoria(e): Buoni comportamenti, Rischi da prevenire,

videoViolenza stradale - quando arriva la notizia

fonte:  Campagna australiana contro la guida in stato di ebbrezza

tipologia:

lingua: Inglese

categoria(e): Drammatico, Casi Reali

videoUN RAGAZZO VIENE UCCISO DA UN AUTOMOBILISTA AL CELLULARE.

fonte: N.D.

tipologia: Campagna

lingua: Italiano

categoria(e): Città, Giovani, Luoghi comuni, Rischi da prevenire

videoSe non sei in grado di guidare chiama un taxi.

fonte: SRS Media

tipologia: Campagna

lingua: Arabo

categoria(e): Buoni comportamenti, Divertente

Video Correlati

videoLe Sourire du pompier - Un film de Rémi Bezançon (Sécurité Routière)

fonte: Sécurité routière

tipologia: Campagna di sensibilizzazione

lingua: Francese

categoria(e): Artistico, Rischi da prevenire

videoUsa, ruba un'ambulanza ma lo tradisce un colpo di sonno

fonte: Repubblica Tv

tipologia: Casi reali

lingua: Inglese

categoria(e): Casi reali

videoTV Spot - Gestione Emergenze

fonte: Rettungsgasse TV Spot

tipologia: Campagna

lingua: Austriaco

categoria(e):Rischi da prevenire, Casi reali, Autostrada

videoVideoclip “Guida e Basta” – artisti e giornalisti insieme per la canzone sulla sicurezza stradale

fonte: Anas S.p.A.; Polizia Stradale; Ministreo Infrastrutture e Trasporti

tipologia: Campagna sulla sicurezza stradale

lingua: Italiano

categoria(e): Buoni comportamenti

Credits

Chi ha contribuito a ideare, realizzare e diffondere questa campagnaScopri >>

 

Diventa partner della campagna


Scopri come >>