Campagna per la Sicurezza Stradale

Vignette correlate

fotoVignetta 07

Al fuoco!! In galleria …

Scappa! Non tornare per recuperare gli effetti personali!

Noi per Voi
I Gestori Autostradali del Gruppo ASTM-SIAS hanno previsto che le gallerie superiori ai 1.000 m siano dotate di ventilazione meccanica. Una recente direttiva europea ed una norma nazionale hanno confermato il criterio a suo tempo adottato.
Gli impianti di ventilazione delle nostre gallerie sono molto potenti. Tuttavia, in caso di un incendio importante, i fumi possono sfuggire dal controllo dell’impianto e dei Vigili del Fuoco. Nelle fasi iniziali, i fumi caldi vanno verso l’alto, poi, avanzando sulla volta di galleria, si raffreddano e potrebbero richiudersi alle tue spalle.
Non è saggio rimanere sullo scenario di un incendio o ritornarvi per recuperare dei beni. Non pensare al portafoglio, privilegia la vita! 

Quando? Quando in galleria si sviluppa un incendio, soprattutto se sono coinvolti dei veicoli pesanti.
Cosa? Fermati sul margine destro della carreggiata, non impegnare la corsia di sorpasso e lascia lo spazio per i soccorsi. Metti il giubbotto retroriflettente, abbandona immediatamente il tuo veicolo senza preoccuparti di recuperare gli effetti personali. Scappa usando le banchine di emergenza o i by–pass che ti portano nell’altra galleria. Quando viaggi a cielo aperto mettiti in sicurezza in un’area di sosta o in altro luogo sicuro. Se decidessi di oltrepassare il guardavia, soprattutto di notte, assicurati di non essere su un ponte o in un’area molto scoscesa: sono successi incidenti gravissimi anche per questo.
Perché? L’incendio potrebbe danneggiare gli impianti e di conseguenza i fumi velenosi potrebbero passare sulla tua testa richiudendosi alle tue spalle. Con il tuo comportamento puoi mettere in pericolo la tua vita e quella di chi deve venire a salvarti. 

Codice della Strada
ART. 140 (PRINCIPIO INFORMATORE DELLA CIRCOLAZIONE)

fotoVignetta 05

Distanza!!! ... Per favore …

Distanza è sicurezza! Anche da fermo …

Noi per Voi
I Gestori Autostradali del Gruppo ASTM-SIAS sono impegnati a mantenere le infrastrutture e migliorare gli standard di sicurezza. Le prestazioni di sicurezza del sistema autostradale sono di sicuro spicco se confrontate con quelle di altre strade. In galleria, i risultati sono peraltro particolarmente buoni.
Ricorda che il tuo comportamento può determinare maggiori danni e mettere in pericolo delle vite. Infatti: in caso di incendio, se i veicoli sono troppo vicini tra loro, il fuoco può passare da un veicolo incendiato al veicolo contiguo. Quando moltissimi veicoli bruciano tutti insieme, non esiste sistema di sicurezza che possa far fronte all’evento.

Quando? Quando sei fermo in coda, specie se in galleria, mantieni una buona distanza di sicurezza.
Cosa? La distanza ed un buon margine di sicurezza, anche da fermo, sono fondamentali per prevenire gli incidenti e mitigare le conseguenze di incidenti avvenuti, sia in galleria che all’aperto.
Perché anche da fermo? In caso di incendio in galleria, veicoli troppo ravvicinati sono tra loro causa di propagazione del fuoco. Veicoli eccessivamente vicini tra loro non riescono a manovrare e impediscono anche il passaggio dei mezzi di emergenza. Tu stesso, una volta che ti sei fermato troppo vicino al veicolo che ti precede, rischi di divenire uno spettatore impotente dei fatti perché bloccato dai veicoli che ti seguono, oltre che dalle tue scelte.

Codice della Strada
ART. 140 (PRINCIPIO INFORMATORE DELLA CIRCOLAZIONE)
ART.149 (DISTANZA DI SICUREZZA TRA I VEICOLI)
ART. 157 (ARRESTO FERMATA E SOSTA DEI VEICOLI)
ART. 176 (COMPORTAMENTI DURANTE LA CIRCOLAZIONE SU AUTOSTR. E STR. EXTRAUBANE)

Regolamento di Attuazione - Codice della Strada
ART. 351 (ARRESTI E SOSTE DEI VEICOLI IN GENERALE) ART. 348 (DISTANZA DI SICUREZZA TRA I VEICOLI)

 

 

Bookmark and Share 

 

 

GENOVA. incendio in galleria Risso. Chiusa l'A26

fonte: Youtube

tipologia: Fatto Reale

lingua: Italiano

categoria(e): Casi reali, testimonianze

Altri media

videoTir contromano fermato da ausiliario AdF

fonte: Polizia Stradale

tipologia: Campagna

lingua: Italiano

categoria(e):Rischi da prevenire, Casi reali, Autostrada

videoVelocità ed utenti deboli della strada: un mix che richiede buon senso

fonte: Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

tipologia: Campagna

lingua: Italiano

categoria(e):Rischi da prevenire

videoQual è il tuo piano B?

fonte: N.D.

tipologia: Campagna

lingua: Inglese

categoria(e): Divertente, Buoni comportamenti, Giovani, Rischi da prevenire

videoEdinburgh Trams Safety - Driving with the Trams

fonte: Edinburgh Council

tipologia: Campagna

lingua: Inglese

categoria(e): Buoni comportamenti, Rischi da prevenire

videoNEL VIDEO SI VEDE UN'INCIDNTE TRA UNA MACCHINA E UN MOTORINO, IN CUI LI MOTOCICLISTA VIENE SBALZATO IN ARIA

fonte: Q8CLIP

tipologia: Telecamera autostradale o cittadina

lingua: Arabo

categoria(e): Artistico, Casi reali, Città, Drammatico, Rischi da prevenire

videoIn questo video una ragazza (morta) ci dice che era troppo veloce, che non ha visto e che le dispiace.

fonte: drugdrivinglondon.com

tipologia: Campagna

lingua: Inglese

categoria(e): Drammatico, Rischi da prevenire, Testimonianze

videoVideo amatoriale che ci mostra l' importanza dei limiti di velocità.

fonte: N.D.

tipologia: Amatoriale

lingua: Inglese

categoria(e): Buoni comportamenti, Città, Giovani, Rischi da prevenire

Video Correlati

videoEsercitazione CISA

fonte: Autostradafacendo

tipologia: Campagna di sensibilizzazione

lingua: Italiano

categoria(e): Rischi da prevenire

videoNEL VIDEO SI VEDE COME UN CAMION E IL SUO CARICO STIANO BRUCIANOD IN UNA CITTà

fonte:

tipologia: Amatoriale

lingua: Spagnolo

categoria(e): Casi reali, Città, Drammatico

videoNEL VIDEO VIENE MOSTRATO UN MEZZO PESANTE AVVOLTO DALLE FIAMME A LATO DELLA CARREGGIATA

fonte:

tipologia: Amatoriale

lingua: Non Disponibile

categoria(e): Casi reali, Drammatico

videoGUIDARE È PERICOLOSO. NON BISOGNA SOTTOVALUTARE IL RISCHIO QUANDO SI GUIDA.

fonte: ITIS AVOGADRO DI TORINO

tipologia: Amatoriale

lingua: Italiano

categoria(e): Città, Giovani, Luoghi comuni, Rischi da prevenire

Credits

Chi ha contribuito a ideare, realizzare e diffondere questa campagnaScopri >>

 

Diventa partner della campagna


Scopri come >>