Campagna per la Sicurezza Stradale

Vignette correlate

fotoVignetta 11

Problemi?

Non rischiare: chiama! Ci faremo in quattro per aiutarti e proteggerti

Noi per Voi
Ogni autostrada del Gruppo ASTM-SIAS è servita da un centro di controllo del traffico, a tua disposizione tutti i giorni, 24 ore su 24. Quando usi le colonnine SOS entri immediatamente in contatto con un nostro operatore del centro di controllo del traffico, che è in grado di localizzare immediatamente la tua posizione e di contattare i servizi di emergenza di cui hai bisogno: il servizio di assistenza al traffico del Gestore, il Servizio Polizia Stradale, il servizio medico urgente 118, i Vigili del Fuoco 115. Le autorità nazionali ed i Gestori del Gruppo ASTM-SIAS migliorano progressivamente tali servizi all’utenza grazie anche alla cooperazione internazionale nell’ambito di Programmi Europei. Ad esempio EasyWay, programma co-finanziato dalla Commissione Europea (DG Move), ha come obiettivo il miglioramento nella gestione del traffico e la gestione delle emergenze grazie all‘implementazione di sistemi di trasporto intelligenti.
Gli operatori del servizio di assistenza al traffico e gli operatori di pubblica sicurezza della Polizia Stradale sono equipaggiati con pannelli segnaletici, con torce e con altri strumenti che possono mettere in sicurezza il traffico, anche in caso di incidente e guasto dei veicoli.
Metti il giubbotto retroriflettente, proteggi il tuo veicolo, metti in sicurezza il traffico con il triangolo ed attendi il soccorso in un luogo sicuro. Stai bene attento, se decidessi di oltrepassare il guardavia, verifica prima cosa c’è dall’altra parte: potresti essere su un viadotto o comunque su una sezione sopraelevata o molto scoscesa.
In caso di incidente, si potrebbe formare una coda alle tue spalle in grado di rallentare l’arrivo dei soccorsi. Anche poche decine di secondi sono per noi importanti. Più rapidamente ci informi e più velocemente arriveremo in tuo soccorso.

Quando?
In qualunque situazione di pericolo o quando hai bisogno di soccorso meccanico.
Cosa?
Usa le colonnine SOS e chiedi aiuto al Gestore Autostradale. 
Perché?
24 ore su 24 noi teniamo a tua disposizione un servizio per aiutarti, per proteggere la tua vita e quella degli altri.

Codice della Strada 
ART. 140 (PRINCIPIO INFORMATORE DELLA CIRCOLAZIONE)
ART. 157 (ARRESTO FERMATA E SOSTA DEI VEICOLI)
ART. 161 (INGOMBRO DELLA CARREGGIATA)
ART. 162 (SEGNALAZIONE DI VEICOLO FERMO)
ART. 175 CONDIZIONI E LIMITAZIONI DELLA CIRCOLAZIONE SULLE AUTOSTRADE E SULLE STRADE EXTRAURBANE PRINCIPALI)
ART. 176 (COMPORTAMENTI DURANTE LA CIRCOLAZIONE SU AUTOSTR. E STR. EXTRAUBANE PRINCIPALI)

Regolamento di Attuazione - Codice della Strada
ART. 351 (ARRESTI E SOSTE DEI VEICOLI IN GENERALE) 
ART. 356 (INGOMBRO DELLA CARREGGIATA) COMMA 3 
ART.357 (PRESEGNALAM E POSIZ DEL SEGNALE MOBILE DI PERICOLO) 
ART. 358 (TIPO ED OMOLOGAZIONEDEL SEGNALE MOBILE DI PERICOLO)
ART. 374 (SOCCORSO STRADALE E RIMOZIONE)

 

fotoVignetta 34

Vorrei un viaggio sicuro e confortevole!

Viaggia informato

Noi per Voi
I Gestori del Gruppo ASTM-SIAS impiegano molti mezzi e risorse per rendere il tuo viaggio sicuro e confortevole e si impegnano a diffondere le informazioni riguardanti le tratte autostradali di propria competenza attraverso l’utilizzo di tutti i mezzi di comunicazione. Tali servizi all’utenza sono resi disponibili grazie anche alla partecipazione dei Gestori Autostradali del Gruppo ASTM-SIAS a programmi Europei. Ad esempio, EasyWay, programma co-finanziato dalla Commissione Europea (DG Move), ha come obiettivo il miglioramento dei sistemi di informazione attraverso l’implementazione di sistemi di trasporto intelligenti.
I Gestori Autostradali garantiscono che ciascuna tratta autostradale sia sotto la sorveglianza attiva di un centro di controllo del traffico dedicato ed operativo 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, anche e soprattutto durante l’esodo estivo.
La Polizia Stradale ed il Gestore Autostradale pattugliano in modo continuativo la strada e sorvegliano il traffico con pattuglie, tramite videocamere e sensori.
Polizia e Gestore tramite radio, semafori e pannelli a messaggio variabile ti danno le migliori informazioni disponibili in tempo reale. Tuttavia, tu accedi alle nostre informazioni per non rendere inutili i nostri sforzi e per garantirti un viaggio che sia il migliore possibile.

Quando?
Prima e durante un viaggio
Cosa?
Prima del viaggio informati sulle previsioni di traffico tramite i siti internet delle concessionarie che andrai a percorrere. Tali siti li trovi anche su www.autostradafacendo.it o sul sito Aiscat. Informazioni sul traffico sono anche disponibili sul sito del CCISS viaggiare informati (www.cciss.it) o sul sito della RAI (www.traffico.rai.it).
Inoltre, procurati sul sito Aiscat i riferimenti dei call center delle concessionarie in modo da poterli contattare durante il viaggio in caso di necessità. Affidati anche al 1518, il numero di pubblica utilità attivo 24 ore su 24, tutti i giorni dell'anno che dà informazioni sulla situazione del traffico nazionale.
Sempre durante il viaggio, se i tuoi passeggeri non hanno modo di utilizzare una connessione internet, sintonizzati sulle radio che trasmettono informazioni sul traffico che sono anche evidenziate sui pannelli segnaletici in autostrada.
Perché?
Per evitare imprevisti indesiderati e rendere le tue condizioni di viaggio e quelle degli altri più sicure e confortevoli.

 

fotoVignetta 10

Hai problemi?

Non rischiare: chiamaci! Correremo a proteggerti

Noi per Voi
La Polizia Stradale ed i Gestori Autostradali del Gruppo ASTM-SIAS garantiscono un servizio continuativo di assistenza al traffico. La nostra missione è aiutarti e proteggerti. Non siamo dei super-eroi, ma abbiamo segnali luminosi, torce, segnali fissi, bandiere nonché la competenza per gestire il traffico. L’arresto in carreggiata è una manovra estremamente pericolosa. Chiamaci subito. Più rapidamente ci chiami e più veloce sarà l‘intervento dei soccorritori: minore sarà il rischio che tu corri e che fai correre agli altri.

Quando? In qualunque situazione di pericolo e quando sei fermo in carreggiata ed il veicolo non è in grado di procedere.
Cosa? A seconda delle condizioni, valuta la possibilità di non restare in auto e far uscire anche i passeggeri usando le banchine di emergenza per allontanarvi. L’auto ferma in corsia è un pericolo anche per gli occupanti. Prima di scendere dal veicolo metti il giubbotto retroriflettente e fallo indossare ai passeggeri. Usa le colonnine SOS e chiedi aiuto al Gestore Autostradale o alla Polizia. Tieni in auto copia della pubblicazione Aiscat “In Autostrada” dove ci sono tutti i numeri telefonici di interesse per chi viaggia, oppure recupera le informazioni tramite il sito www.aiscat.it e quelle del Gruppo ASTM-SIAS tramite il sito www.autostradafacendo.it.
Perché? Se non chiami subito, puoi mettere in pericolo la tua vita e quella degli altri.

Codice della Strada
ART. 140 (PRINCIPIO INFORMATORE DELLA CIRCOLAZIONE)
ART. 157 (ARRESTO FERMATA E SOSTA DEI VEICOLI)
ART. 161 (INGOMBRO DELLA CARREGGIATA) ART. 162 (SEGNALAZIONE DI VEICOLO FERMO) 
ART. 175 (CONDIZIONI E LIMITAZIONI DELLA CIRCOLAZIONE SULLE AUTOSTRADE E SULLE STRADE EXTRAURBANE PRINCIPALI) 
ART. 176 (COMPORTAMENTI DURANTE LA CIRCOLAZIONE SU AUTOSTR. E STR. EXTRAUBANE PRINCIPALI)

Regolamento di Attuazione - Codice della Strada
ART. 351 (ARRESTI E SOSTE DEI VEICOLI IN GENERALE)
ART. 356 (INGOMBRO DELLA CARREGGIATA) COMMA 3 
ART.357 (PRESEGNALAM E POSIZ DEL SEGNALE MOBILE DI PERICOLO) 
ART. 358 (TIPO ED OMOLOGAZIONEDEL SEGNALE MOBILE DI PERICOLO)
ART. 374 (SOCCORSO STRADALE E RIMOZIONE)

fotoVignetta 28

Informazione è sicurezza

Non sottovalutare i nostri messaggi

Noi per Voi
I Gestori Autostradali del Gruppo ASTM-SIAS garantiscono che ciascuna tratta autostradale sia sotto la sorveglianza attiva di un centro di controllo del traffico dedicato ed operativo 24 ore su 24 e 7 giorni su 7.
La Polizia Stradale ed il Gestore Autostradale pattugliano in modo continuativo la strada e sorvegliano il traffico con pattuglie, tramite videocamere e sensori.
Polizia ed Gestore tramite radio, semafori e pannelli a messaggio variabile ti danno le migliori informazioni disponibili in tempo reale. Le autorità nazionali e i Gestori Autostradali del Gruppo ASTM-SIAS contribuiscono inoltre a programmi Europei. Ad esempio, EasyWay, programma co-finanziato dalla Commissione Europea (DG Move), è un progetto volto ad implementare sistemi di trasporto intelligenti così da favorire lo sviluppo di servizi uniformi sull’intera rete europea quali ad esempio proprio i pannelli a messaggio variabile indicanti tempi di percorrenza, eventuali disagi e pericoli lungo il tragitto.
Noi siamo quotidianamente impegnati a rendere più affidabile e precisa l’informazione in modo che tu possa prendere adeguate decisioni sul tuo viaggio per renderlo più sicuro e confortevole. Per questo ti chiediamo di essere attento ai nostri messaggi in modo da poter contribuire, con il tuo operato, alla tua stessa sicurezza, a quella degli altri viaggiatori ed all’efficienza del sistema autostradale.

Quando?
Prima di iniziare un viaggio o quando stai percorrendo una tratta autostradale.
Cosa?
Prima di partire, informati sulla tratta di strada che andrai a percorrere. I nostri siti web forniscono informazioni in tempo reale sulla viabilità. Durante il viaggio, leggi con attenzione e segui con scrupolo le indicazioni fornite via radio e tramite i pannelli a messaggio variabile che ti informano in tempo reale.
Perché?
Per prevenire i rischi e imprevisti e per rendere le condizioni di viaggio tue e degli altri più confortevoli.

Codice della Strada
ART. 140 (PRINCIPIO INFORMATORE DELLA CIRCOLAZIONE)

 

 

 

Bookmark and Share 

 

 

Piemonte Strade sicure Expo

fonte: Regione Piemonte

tipologia: Campagna

lingua: Italiano

categoria(e): Rischi da prevenire, testimonianze

Altri media

fotoVelocità eccessiva 4

Fonte: Polstrada

videoA volte tornano utili - Andrea Puglisi

fonte: Think and Drive

tipologia: Campagna di prevenzione

lingua: Italiano

categoria(e): buoni comportamenti, rischi da prevenire

videoEsercitazione Montezemolo - soccorsi

fonte: Autostradafacendo

tipologia: Campagna

lingua: Italiano

categoria(e): Buoni comportamenti, Rischi da prevenire

videoBici-Film: Di notte, luci sempre accese!

fonte:  Veloplus

tipologia: campagna di sensibilizzazione

lingua: Italiano

categoria(e):  Video per pensare, buoni comportamenti

videoSpot sicurezza stradale Novembre 2013 - Seggiolino 30

fonte:  Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

tipologia: campagna di sensibilizzazione

lingua: Italiano

categoria(e):  Rischi da evitare, Buoni comportamenti

videoSicurezza Stradale: LA TESTA DEVI METTERCELA TU!

fonte:  ITIS A.Avogadro di Torino  Laboratorio AvoVideo

tipologia:

lingua: Italiano

categoria(e): Buoni comportamenti, Giovani

videoNEL VIDEO SI VEDE UNA CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE SUI GIUBBOTTI CATARIFRANGENTE

fonte:

tipologia: Campagna

lingua: Italiano

categoria(e): Buoni comportamenti, Giovani

videoUN AUTOBUS CINESE TAMPONA E DISTRUGGE MOLTE MACCHINE

fonte: N.D.

tipologia: Amatoriale

lingua: Cinese

categoria(e): Artistico, Autostrada, Casi reali

videoSe bevi e guidi può capitarti di tutto.

fonte: ALEX ROE OF BLOG FROM ITALY

tipologia: Amatoriale

lingua: Italiano

categoria(e): Drammatico, Giovani, Rischi da prevenire

Video Correlati

videoOGLIASTRO GIORNATA MONDIALE VITTIME STRADA 15 NOVEMBRE

fonte: Cilento Channel

tipologia: Campagna

lingua: Italiano

categoria(e): Buoni comportamenti, Rischi da prevenire

videoPiemonte Strade Sicure EXPO 2015 - I.I.S Bodoni-Paravia

fonte: I.I.S Bodoni-Paravia

tipologia: Campagna

lingua: Italiano

categoria(e): Rischi da prevenire, testimonianze

video"Angeli della strada" documentario Sky prima puntata

fonte: Polizia di Stato

tipologia: Campagna

lingua: Italiano

categoria(e): Buoni comportamenti, Rischi da prevenire, Artistico

videoNEL FILMATO UN UOMO SPIEGA IL CORRETTO MODO DI COMPORTARSI IN CASO DI GUASTO

fonte:

tipologia: Campagna

lingua: Inglese

categoria(e): Buoni comportamenti, Luoghi comuni

Credits

Chi ha contribuito a ideare, realizzare e diffondere questa campagnaScopri >>

 

Diventa partner della campagna


Scopri come >>